Museo Egizio [PDF]

18,99 €

Disponibile

Descrizione

Dettagli

Il testo fondamentale per scoprire il Museo Egizio di Torino

Dopo tre anni e mezzo di lavori, il 1° aprile 2015 il Museo Egizio di Torino ha aperto al pubblico totalmente trasformato. Raddoppiato nella superficie e con un percorso di visita completamente rinnovato, il museo fondato nel 1824 presenta un nuovo, spettacolare allestimento che valorizza i capolavori che hanno reso celebre la collezione torinese – come la Tomba di Kha e la statua di Ramesse II – e fa luce su ogni aspetto della civiltà egizia, dalla vita quotidiana ai culti popolari, dalla mummificazione alla produzione tessile.

Il volume, catalogo ufficiale del museo, offre una panoramica completa ed esaustiva dei tesori della collezione torinese, ripercorrendo più di tremila anni di storia egizia. Con la supervisione del direttore Christian Greco, la stessa equipe di egittologi che ha curato l’attuale allestimento accompagna il lettore in una vera e propria visita virtuale, in tutto fedele al nuovo percorso espositivo. Dopo il capitolo dedicato alla storia del Museo Egizio, si attraversano le diverse epoche della civiltà egizia – dal Periodo Predinastico fino all’Epoca Tardo-Antica – concludendo con l’esplorazione di alcuni temi specifici: la produzione tessile, le mummie e i papiri. Grande risalto è dato ai ritrovamenti nel villaggio di Deir el-Medina, abitato dagli artigiani che realizzarono le tombe della Valle dei Re, che hanno permesso di ricostruire la vita quotidiana di questi uomini e donne. Non mancano ovviamente le collezioni dei sarcofagi – a cui il museo ha dedicato uno spazio speciale – e delle statue monumentali, ospitate nella suggestiva “Galleria dei Re”.

Grazie all’approccio divulgativo dei testi e alla straordinaria ricchezza delle immagini (oltre 340, molte delle quali realizzate per l’occasione) il volume costituisce anche un’opera fondamentale – accessibile a tutti – per comprendere l’Antico Egitto in ogni suo aspetto. Poichè, come afferma il direttore Christian Greco:

Uno dei compiti di un museo dedicato alla cultura egizia è di mostrare che tale civiltà non è irrazionale, bensì espressione di una razionalità diversa.


Testi di:

Matilde Borla, Rosa Boano, Federico Cesarani, Simon Connor, Massimo Cultraro, Paolo Del Vesco, R.J. (Rob) Demarée, Sara Maria Demichelis, Federica Facchetti, Alessia Fassone, Enrico Ferraris, Elisa Fiore Marocchetti, Giovanni Gandini, Christian Greco, Renato Grilletto, Maria Cristina Martina, Beppe Moiso, Cinzia Oliva, Federico Poole, Marcella Trapani e Federica Ugliano.

Il volume è disponibile anche in inglese e in francese.

Informazioni bibliografiche

Informazioni bibliografiche

Autore AA. VV.
Isbn 9788857016320
Pagine 268
Tipologia Libro in pdf